Gdf Bolzano dona 1000 capi confiscati

La Guardia di finanza di Bolzano ha confiscato un migliaio di capi d'abbigliamento che, su autorizzazione della procura, sono stati donati a una Onlus bolzanina, da tempo attiva nel campo del volontariato e dell'assistenza alle persone disagiate. La confisca fa seguito a un sequestro delle Fiamme gialle giunto al termine di un'indagine sul contrasto alla commercializzazione di capi contraffatti, che ha consentito d'individuare prodotti di vestiario risultati composti da tessuti diversi (meno pregiati) rispetto a quelli descritti sull'etichetta. L'attività investigativa è partita dal monitoraggio di numerosi negozi d'abbigliamento della provincia, in seguito al quale è stata focalizzata l'attenzione su alcuni esercizi commerciali che esponevano in vendita capi d'abbigliamento confezionati con tessuto pregiato (lana, alpaca, cachemire e altri derivati), a prezzi sensibilmente inferiori a quelli di mercato. Sono stati denunciati due cittadini cinesi residenti a Bolzano.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ortisei

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...